Amare se stessi

amare se stessi

 

Riprendo queste poche righe scritte dal mio amico Stefano un bel po’ di tempo fa perché rileggendole le ho trovate molto belle e soprattutto molto attuali!

Quante persone conosciamo che non stanno attraversando un bel periodo dovuto a questo momento di difficoltà generale?

Quante di queste persone si stanno comportando esattamente come descrive Stefano nel suo post?

Alcuni “Pensieri Positivi” (Prima parte)

aforismi_patty

Sto rileggendo alcuni libri e appunti vari che avevo nella libreria e così facendo ho ritrovato alcune frasi scritte o dette da personaggi importanti che ho il piacere di condividere con il popolo della rete!

Credo che alcune volte anche una piccola frase, alcune parole specifiche che per qualcuno non vogliono dire niente possano essere davvero molto utili per qualcun altro. Per questo motivo sotto questo titolo e diviso in più parti, man mano che leggendo e rovistando qua e là trovo qualcosa di interessante, voglio continuare a condividere le frasi che più mi toccano o mi emozionano.

Un pensiero

mahatma_gandhi
 
Voglio ringraziare una mia carissima collega, Rachele, perché pubblicando sulla sua bacheca di Facebook le righe che riporto di seguito (parole del grande Mahatma Gandhi) mi ha fatto ripensare seriamente ad alcune cose che direttamente o indirettamente proviamo tutti i giorni.

Alle volte non “gridiamo” ma permettiamo comunque al nostro cuore di allontanarsi da quello di persone che amiamo, da passioni che abbiamo… e troppo spesso da noi stessi e dai nostri sogni… e facciamo davvero attenzione perché non ci vuole molto a smarrire la strada e a non incontrarla più!

Le più belle frasi di Osho

Osho

Quando dici a qualcuno “Ti amo”, stai attento, osserva se si tratta solo di un pensiero o di un sentimento.
Se è solo un pensiero, stai mancando qualcosa.
Un sentimento è qualcosa che riguarda il tutto: il corpo intero, la mente… ogni cosa è coinvolta.
Nel pensiero è coinvolta solo la testa, e nemmeno totalmente, ma solo una sua parte.
Non si tratta che di un pensiero vagante: l’istante successivo potrebbe non esserci più.
Un semplice frammento che tuttavia crea molta infelicità nella vita: infatti, con un pensiero frammentario fai promesse che non potrai mantenere.
Puoi affermare: “Ti amo e ti amerò per sempre”.

Tom Peters: frasi per il miglioramento personale e aziendale

tom_peters

Da alcuni anni seguo l’indiscusso guru internazionale del management Tom Peters attraverso libri, videoconferenze e interessantissime slide che Tom stesso consente ai visitatori del suo sito web di scaricare gratuitamente. Il mio primo approccio al personaggio risale a qualche anno fa, quando entrai in contatto con una azienda di formazione, che spesse volte lo ha portato in Italia per delle conferenze sul management aziendale.

Dalle mie ricerche e letture ho estratto alcune delle frasi che mi hanno maggiormente affascinato e che qui vi ripropongo. Credo siano utilissime nella vita in generale, non solo in quella lavorativa. Perché in ogni caso, anche al lavoro, siamo sempre persone. E quello che siamo o il modo in cui ci comportiamo ce lo portiamo dietro ovunque. Ecco quindi le frasi, raccolte in ordine pressoché casuale. Leggetele, meditatele, lasciatevi ispirare. E soprattutto, praticatele!

Invictus, la poesia che sostenne Mandela in prigione.

nelson-mandela

Bellissimo e ricco di grandi insegnamenti, il film “Invictus” di Clint Eastwood che ho affittato questo week-end. “Invictus” (dal latino “non vinto, non sconfitto”) è il titolo di una poesia vittoriana che Nelson Mandela (Morgan Freeman) utilizzava per mantenere alto il suo livello di fiducia e coraggio negli anni della sua prigionia durante l’apartheid.

L’autore è il poeta inglese William Ernest Henley (1849-1903), che all’età di 12 anni rimase vittima di una grave forma di tubercolosi alle ossa. Nonostante la difficile situazione, continuò i suoi studi e da grande fece il giornalista, ma la malattia lo costrinse all’amputazione di una gamba all’età di 25 anni. Henley non si scoraggiò e continuò a vivere per altri 30 anni con una protesi.

Di seguito il testo della poesia, nella traduzione per il film italiano.

Continuare ad imparare

henry ford

Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia 20 o 80 anni. Chiunque continua ad imparare resta giovane. La più grande cosa nella vita è mantenere la propria mente giovane.
Henry Ford